Clicky

Come Morire

Come Morire

 
Sei qui: Sfide Della Vita >> Come Morire

Come Morire – Coltivare Pensieri di Suicidio
Molte persone sono tormentate dal come morire, quando stanno lottando con la tentazione del suicidio. Forse hai trovato questo articolo proprio per questo motivo. Speriamo di offrirti qualche suggerimento nell’affrontare le pressioni della vita che ti fanno sentire nel modo in cui stai ora.

Ci tengo a precisare che questo articolo è stato scritto sulla base di una mia esperienza personale ed è una descrizione di ciò che ho vissuto nello scorso anno. Di nuovo la mia speranza è che noi possiamo offrirti qualche indicazione nell’affrontare quei sentimenti che potresti vivere ora!

Tempo fa la mia vita è stata come un giro lungo sulle montagne russe con molti picchi di abbattimento ed alcuni momenti positivi piuttosto alti. A causa di questo ho scoperto quanto sia facile scivolare da un collasso emotivo ad una disintegrazione spirituale e desiderare di morire.

Ascolta la mia storia e capirai.


Come morire – Emotivamente, Spiritualmente e Fisicamente
Ci sono un sacco di cose nella vita che ci fanno desiderare di morire. Forse tu stai sperimentando una catastrofe emotiva – la morte della persona amata, la fine di una relazione, la perdita del lavoro o qualche altra tragedia emotiva.

Questi sentimenti forti di abbattimento, che mi hanno fatto pensare alla morte, sono cominciati quando tre avvenimenti molto difficili sono accaduti nella mia vita, a distanza di pochi mesi l’uno dall’altro: il primo riguarda mio figlio che fu coinvolto in un incidente che portò alla morte di altre due persone; il secondo fu la morte di una ragazza di 23 anni, che era come una figlia ed il terzo fu la morte di mia madre. Aggiunto a tutto ciò, ci fu anche la morte di un mio caro amico, perciò puoi comprendere il motivo per il quale ebbi un pesante crollo emotivo.

Questi avvenimenti mi portarono a pormi degli interrogativi circa la mia propria esistenza e la realtà di Dio. Ti identifichi con questi sentimenti?

Quando i momenti duri della vita cominciano ad accumularsi nella tua vita, potresti mettere in dubbio qualsiasi cosa: ciò che credi, la tua fede, anche le ragioni della tua esistenza. Il tumulto emotivo che stavo vivendo mi portò molto giù, per una strada pericolosa dove ho cominciato a mettere in discussione il carattere amorevole di Dio ed anche la sua stessa esistenza.

Ho cominciato a pormi tutti quei Perché? che ci si pone in questi casi—“Perché me?” “Perché Dio permette tutta questa sofferenza nella mia vita?” e così via. Questo mi ha portato ad essere arrabbiato con Dio e a voltargli le spalle per un po’. Quando moriamo emotivamente, veniamo portati ad una graduale estinzione dei nostri spiriti, che ci porta perfino ad interrogarci sul bisogno della nostra esistenza su questa terra. Infine, questo vuoto può causare la nostra contemplazione della morte fisica e spingerci a pensare al come morire.

Il nostro senso di perdita emotiva e spirituale può portarci a farci sentire schiacciati da una valanga di sentimenti, i quali ci spingono a prendere in considerazione qualsiasi cosa, pur di liberarci di essi, persino il suicidio.

Posso identificarmi con il senso di disperazione che puoi sentire in questo momento. Come me, potresti sentire che non c’è la luce in fondo al tunnel. Ma io sono qui per dirti che invece c’è! C’è speranza!


Come Morire – Scoprire la Speranza
Io avevo bisogno di trovare la speranza: desideravo smetterla di alimentare pensieri di suicidio ed essere invece stimolato da pensieri di come vivere!

  • La prima cosa che feci fu quella di focalizzare le mie energie su come vivere. Io desideravo smettere di commiserarmi per avvenimenti nella mia vita sui quali, comunque, non avevo controllo. Capii che non avrei potuto cambiare quanto era accaduto. Io potevo solo cambiare il modo in cui vedevo le calamità nella mia vita.
  • Per favore non fraintendermi, sto ancora avendo i miei momenti duri per lavorare su di me, a causa dei fatti avvenuti lo scorso anno. Ho pienamente realizzato che il dolore e le ferite possono essere ancora là, ma io non permetterò, per la grazia di Dio, di trascinarmi giù e lontano.
  • La prossima cosa che ho fatto è stato di rivolgermi al mio unico vero Amico – Gesù Cristo, il mio Salvatore. So cosa stai pensando:” Oh, bene, lui ha scambiato questa cosa per una questione religiosa. “In realtà, tutto quel che posso dire è che non lo è. Amare Gesù non ha a che fare con questioni religiose. Piuttosto riguarda avere l’amico migliore che può capire ciò che stiamo vivendo, meglio di noi stessi. Gesù conosce personalmente le nostre pene e dispiaceri e sa come confortarci.
  • Inoltre, io mi affido a Dio per essere confortato. A volte il conforto mi viene direttamente da Lui. Leggere i Salmi ed altri passi della Bibbia può essere una fonte di conforto (leggi Salmo 34:18, Salmo 147:3, 2 Corinzi 1:3-4). Altre volte il conforto viene attraverso i miei amici che anche conoscono ed amano Gesù e che sono là, pronti a dare un consiglio.
Ti incoraggio ad esporre le tue emozioni e le tue sofferenze a Gesù. Parlagli in preghiera. Digli delle tue sofferenze e chiedi il Suo conforto. Non tenerti le cose dentro. Lascia che Gesù condivida il tuo dolore. Grida: “Dio aiutami!”

Imparare di più!


Ti piace questa informazione? Aiutaci a condividerla con altri usando il pulsante del social media. Cos’è questo?




Seguici:




English  
Social Media
Seguici:

Condividi:


Sfide della vita

L’ansia da separazione
Affrontare la Depressione
Affrontare la Depressione
Il Dolore
Timore di fallire
Disordine Ossessivo Compulsivo
Maniaco Depressivo
Scoraggiamento
Decisioni da fare
Additional Content To Explore...

Dio esiste scientificamente?
Dio esiste filosoficamente?
La Bibbia è vera?
Chi è Dio?
Chi è Gesù?
Quale religione?
Come posso crescere con Dio?
Argomenti famosi
Guarigione
 
 
 
Ricerca
 
Add Come Morire to My Google!
Add Come Morire to My Yahoo!
XML Feed: Come Morire
Sfide Della Vita Pagina principale | Chi siamo | Mappa del sito
Diritto d’autore © 2002 - 2018 AllAboutLifeChallenges.org, Diritti Riservati.