Clicky

Il Dolore

Il Dolore

 - il Conforto e la Speranza
Sei qui: Sfide Della Vita >> Il Dolore

Elaborazione del Lutto – Comprensione del Lutto
Il lutto è un processo naturale che sperimentiamo per la sofferenza di una mancanza significativa. Se il lutto è difficile e doloroso, non deve immobilizzarci. Possiamo imparare ad essere pazienti con noi stessi e con gli altri durante i periodi di lutto nel comprendere cosa stiamo attraversando e vivendo.

Cosa dovresti aspettarti mentre affronti il lutto? Come reagisci? Senti tensione? Ricorda che piangere è uno sfogo salutare. Fare sempre “buon viso a cattivo gioco” non solo è difficile ma ci porta anche a reprimere i sentimenti spesso latenti per poi esplodere successivamente e in un modo che non ti aspetti. Puoi anche sperimentare mancanza di appetito, notti insonni, mancanza di concentrazione ed affaticamento. Alcool e droga mascherano e ritardano il processo del lutto, perciò cerca di evitarli durante questa fase. E’ anche saggio non prendere decisioni importanti o nuove responsabilità durante questo periodo, finché il tuo lutto è stato superato.

Molte persone sperimentano un caledeiscopo di reazioni durante il processo di lutto. Se il tuo dolore è particolarmente intenso, potresti perdere interesse nella vita stessa. Per poter salvaguardare te stesso da un periodo di depressione come risultato di un periodo di lutto, è di vitale importanza capire lo scopo e la speranza che ci possono essere al di fuori di te. Ad un certo punto il tuo senso di scopo ritornerà, come il dolore diventa meno intenso.

Tu potresti anche provare un senso di colpa, perciò prova a chiederti “cosa, se”: imparare a perdonare te stesso e gli altri è un importante processo nel superare questo pensiero ciclico. La rabbia deve essere espressa e condivisa in una maniera salutare ed appropriata.

Nell’affrontare un lutto la vulnerabilità è inevitabile. Tu troverai che il lutto crea cambiamento in ogni aspetto della vita, inclusi gli aspetti la sociali. Il lutto ridefinisce il passato col passar del tempo e può aprire le porte al futuro.


La Rielaborazione del Lutto – Amici e Famiglia
E’ importante sapere che la rielaborazione del tuo lutto può essere di turbamento per la tua famiglia e per i tuoi amici. Insicuri su come alleviare il tuo dolore e su come consolarti, spesso non sanno cosa dire. Se ti è possibile, aiutali a capire che per te è un bene parlare della tua perdita, così che capiranno come ti senti. Se ci sono bambini vicino a te, in questo periodo, riassicurali spesso e mostra loro affetto.


La rielaborazione del Lutto – Indicazioni Pratiche
Osserva le seguenti idee per affrontare la rielaborazione del lutto:

  • Lasciati andare a chi ti offre gesti di gentilezza. Il tuo corpo ed anima ne hanno bisogno.
  • Accetta il supporto che ti viene offerto e ricerca aiuto se un problema è irrisolto.
  • Concedi riposo al tuo corpo. Quando è possibile, vai a letto prima.
  • Incontra i tuoi amici ed apriti a nuove persone. Focalizzare la tua attenzione sugli altri ti aiuterà ad affrontare il dispiacere. I periodi di festa e di vacanza sono i più difficili, perciò appoggiati alla tua famiglia e agli amici per ricevere supporto.
  • Sii paziente. Se ti senti depresso per un po’, è normale,
  • Ricerca attività che ti procurino del conforto. Impara ad esprimere i tuoi sentimenti, parlare, scrivere, cantare, fare movimento e piangere. Impara di più sull’elaborazione del lutto; una maggiore comprensione ci aiuta ad affrontarla.
  • Nutrirsi bene è importante. Evita cibo spazzatura.


Rielaborazione del Lutto – C’è Speranza e un Futuro
La Rielaborazione del lutto nella sua fase iniziale è difficile, ma mentre il tempo passa noi possiamo sperare in un nuovo inizio. La speranza si basa su ciò che è certo e su un futuro eterno che offre una prospettiva di consolazione e di conforto. Nel libro dei Salmi ci viene detto:” Mi sarei smarrito se non avessi avuto fede di vedere la bontà del Signore sulla terra dei viventi.”

Dio ci promette freschezza e speranza, prima attraverso la salvezza nel Signore Gesù Cristo, che morì in croce per i nostri peccati e risuscitò di nuovo per darci un futuro in cielo. Se noi crediamo in Gesù Cristo, non soltanto abbiamo un futuro qui sulla terra, ma abbiamo un futuro in cielo con Lui. Giovanni 3:36 dice:”Colui che crede nel Figlio ha vita eterna; ma chi non crede nel Figlio non vedrà la vita.”

Quando noi crediamo in Gesù Cristo il lutto presto si trasforma in speranza. Presto saluteremo il nuovo giorno con anticipazione, attenderemo con ansia il nostro futuro con Lui. Giovanni 10:28 dice:”Ed Io do loro la vita eterna e non periranno mai e nessuno potrà rapirli dalle mie mani.”

Credi questo? Allora non soffrirai come coloro che non hanno speranza (1 Tessalonicesi 4:13b).

Continua a leggere


Ti piace questa informazione? Aiutaci a condividerla con altri usando il pulsante del social media. Cos’è questo?




Seguici:




English  
Social Media
Seguici:

Condividi:


Sfide della vita

Cura per l’ansietà
L’ansia da separazione
Maniaco Depressivo
Superare il timore
Attacchi Di Panico
Depressioni Invernali
Sfide della vita
Disordine di personalità
Tecniche per tenere a bada la Rabbia
Additional Content To Explore...

Dio esiste scientificamente?
Dio esiste filosoficamente?
La Bibbia è vera?
Chi è Dio?
Chi è Gesù?
Quale religione?
Come posso crescere con Dio?
Argomenti famosi
Guarigione
 
 
 
Ricerca
 
Add Il Dolore to My Google!
Add Il Dolore to My Yahoo!
XML Feed: Il Dolore
Sfide Della Vita Pagina principale | Chi siamo | Mappa del sito
Diritto d’autore © 2002 - 2018 AllAboutLifeChallenges.org, Diritti Riservati.